Tutto quello che devi sapere sulle ulcere venose

Tutto quello che devi sapere sulle ulcere venose

January 18, 2020 Default 0

 

 

Le ulcere venose formano un dolore sulla gamba. Questo guarisce molto lentamente a causa della debole circolazione sanguigna sugli arti. Le ulcere venose possono durare per un paio di settimane, ma a volte rimane per più di un anno. Il medico di solito affronta la condizione come ulcere venose alle gambe.

Se le ulcere venose non vengono trattate, allora può causare alcuni gravi problemi. Tuttavia, la buona notizia è che ci sono passi che si possono prendere per evitare che la condizione di ottenere grave. Inoltre, impedisci alla tua salute sessuale di peggiorare e per quello sguardo qui.

 

Cause di ulcere venose

Le ulcere venose si verificano a causa di una rottura che si verifica sulla pelle sulla gamba. Questo di solito accade sulle caviglie. Questo limita la vena della gamba che è responsabile di inviare sangue al cuore per fare il suo lavoro. Succede perché le valvole che sono responsabili di fermare il flusso all’indietro del sangue non funzionano nel modo in cui dovrebbero.

Questo riflusso di sangue provoca un aumento della pressione all’estremità dell’arto. Quando questo accade, la pelle si indebolisce e rende difficile guarire un graffio o un taglio sulla gamba. Questo accade sulle parti ossee della gamba come la caviglia.

 

Chi è a rischio?

L’ulcera venosa è più comune nelle donne e negli anziani. Le tue possibilità di conferire ulcer venose sono alte se hai avuto qualche lesione alle gambe in precedenza sono obese, fumo, soffrono di vene varicose, o soffrono di alcuni problemi di circolazione come flebismo o coaguli di sangue.

 

Sintomi di ulcere venose  

Quelli con ulcere venose si lamenteranno di una sensazione pruriginosa o ustioni sulla gamba. La gamba intorno al prurito potrebbe essere gonfia. Ci potrebbero essere lamentele di pelle secca e eruzione cutanea e marrone scolorimento sulla pelle. Un liquido maleodorante potrebbe anche trasudare fuori da dove si nota la mal di dolente.

Se l’ulcera si infetta allora noterai forti dolori, febbre, pus e gonfiore o arrossamento sulla pelle che la circonda.

 

Diagnosi delle ulcere venose

Se hai una ferita che non guarisce o pensi che la ferita sia infettata, allora non dovresti ritardare nel vedere il medico. Il medico farà un rapido esame della pelle e della piaga per scoprire se è ulcere venose. Qualsiasi storia di una condizione cronica come l’indurimento delle arterie o il diabete dovrebbe essere divulgata.

A volte il medico ti chiederebbe di fare una TAC o una radiografia per controllare le vene e l’area intorno all’ulcera. A volte l’ulcera potrebbe svilupparsi in alcune gravi condizioni della pelle. In casi molto rari potrebbe svilupparsi al cancro della pelle.